Call Us: +39 0144 323590
fisco-imprese-fallimento

TASSE: rimborsi per 940mila contribuenti.

Tasse: rimborsi per 940mila contribuenti.

Buone notizie per i contribuenti italiani, che hanno presentato e vinto ricorsi tributari tributari entro la data del 30 giugno 2015 e non sono pochi…. circa 940mila in tutta Italia.

Riceveranno infatti rimborsi per circa 3,1 miliardi di euro inerenti Addizionali, Ires, Irpef, IVA, vecchia Ici, Imu e Tarsu…. una vera boccata d’ossigeno per i coraggiosi che hanno fatto ricorso.

 

A dare la bella notizia è il presidente di Contribuenti.it, Vittorio Carlomagno.

Lo “Sportello del contribuente” di Contribuenti.it, ha infatti avviato il progetto “Rimborsi fiscali veloci” per aiutare sempre più persone, aumentando addirittura il proprio organico, per arrivare ad informare e assistere oggi, più di 9 milioni di contribuenti italiani nell’ottenimento di rimborsi fiscali aggiudicati per via giudiziaria.

Gli aggiudicatari di questi rimborsi fiscali sono per lo più residenti in Campania,  Lazio e Lombardia.

Un consiglio che Vittorio Carlomagno da ai contribuenti italiani?

– “Per garantire rimborsi rapidi e sicuri e, soprattutto, per evitare truffe telematiche è opportuno rivolgersi allo Sportello, che mediamente decide entro un anno.   Una volta ottenuta la sentenza favorevole, il Fisco deve procedere ad erogare il rimborso nel termine di 90 giorni con le modalità indicate dal contribuente.   E’ preferibile riscuotere il credito tramite vaglia cambiario”.

Rimane infatti indiscutibile il primato Mondiale dell’Italia  per la lentezza nei rimborsi fiscali con 8,6 anni, seguita da Turchia (4,2 anni),  Romania (3,9 anni) Grecia (3,8 anni), Spagna (2,3 anni), Albania (2,1 anni), Francia (1,6 anni), Inghilterra i (1,2), Germania (0,8 anno), Austria (0,4 anni), Usa (0,2 anni) e dalla nazione sovrana che secondo l’Unione Europea dovrebbe essere fallita, ma che non sapendolo, continua a macinare record di crescita e occupazione: sua maestà il Giappone con soltanto un mese di attesa.

 

 

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.